Abbronzatura estiva. 6 mosse per mantenerla a lungo

Ogni estate compriamo creme, ci sottoponiamo a trattamenti di bellezza, prepariamo in ogni modo la pelle, ce ne stiamo come lucertole ore e ore al sole. Tutto per ottenere un bel colore, una splendida abbronzatura e per sentirci belle anche senza trucco. Poi le vacanze finiscono, si torna alla solita vita e tutti gli sforzi per riuscire a prendere quel bel colorito vengono vanificati in brevissimo tempo. Come far durare a lungo l’abbronzatura? Ecco un programma di skin care composto di buone abitudini e prodotti mirati.

IDRATAZIONE NO STOP

L’idratazione comincia da dentro, attraverso una dieta ricca di frutta e verdura e dove non manca mai almeno un litro e mezzo di acqua, ogni giorno. Avere cura dell’idratazione esterna vuol dire utilizzare creme ed olii specifici, con proprietà rigeneranti ed emollienti , possibilmente arricchiti di vitamina E. Nella lista dei nostri ingredienti naturali preferiti: il burro di karitè, l’olio di germe di grano, di avocado, di carota, di gelsomino, di cartamo, di camelia,   latte di rosa e latte di cocco. L’arma in più? Applicate gli olii specifici viso e corpo   ancor prima di   fare la doccia.

PREFERITE LA DOCCIA AL BAGNO

Restare a mollo nell’acqua a lungo non aiuta la vostra pelle, è quindi meglio fare una doccia veloce e rapida. Inoltre abituatevi da subito ad abbassare la temperatura dell’acqua: l’acqua calda favorisce la desquamazione della pelle. Consolatevi pensando che la doccia fredda ha anche un forte potere tonificante! l detergenti ideali per il corpo abbronzato sono gli olii naturali oppure sapone di Marsiglia vegetale o del sapone a base di mallo di noce, mentre sono da evitare bagnoschiuma e saponette, più aggressivi.

ESFOLIARE…SENZA PAURA!

Molti temono che sottoporsi a un trattamento esfoliante possa portare via l’abbronzatura. È un errore. Lo scrub è un favoloso alleato della pelle e di un bel colorito! L’abbronzatura dopo un po’ tende a sbiadire e ad ingrigire, la pelle si squama e l’effetto sano che si è ottenuto subito dopo l’esposizione al sole scompare nel giro di pochi giorni. Lo scrub corpo diventa quindi indispensabile per mantenere un colorito sempre luminoso e soprattutto avere un effetto duraturo. I microgranuli dell’esfoliante porteranno via solo la parte peggiore della tintarella lasciando la pelle più luminosa. Anche nei centri estetici il primo step dei trattamenti specifici di idratazione prevede proprio uno scrub professionale che apra e pulisca i pori a cui segue quindi la fase d’idratazione profonda. Se vuoi realizzare uno scrub a casa ecco una ricetta facile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *